WEN – COVID-19 – Arcobaleno – Maria Gisella Catuogno

Ce la ricorderemo

– se andrà bene –

questa stagione strana

tra inverno e primavera

senza freddo fuori

ma col gelo dentro;

quest’angoscia sottile

d’un nemico invisibile

che aleggia su di noi.

Ce la ricorderemo la nostalgia

d’una stretta di mano,

d’ un abbraccio

delle coccole ai piccoli di casa

ora più lontani dai nonni

a protezione;

e la fisicità negata

di incontri e chiacchiere

tra amiche e amici

sostituita

da una chiamata

un messaggio

una battuta scritta

per sentirsi vivi

e non buttarsi giù.

Ce le ricorderemo

le inutili polemiche

ì distinguo stucchevoli

le cattiverie gratuite

di quando eravamo

“normali”

e che ci sembrano

così stupide e vuote

ora, che siamo fragili

e il domani è la speranza

d’un arcobaleno

dopo la tempesta

la bonaccia del mare

dopo la burrasca

una schiusa di gemme

dopo la stagione morta.

di Maria Gisella Catuogno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: