WEN – ACQUA – Il Cliente – Carlo Menzinger

A Firenze quando si vuole andare in vacanza ci si chiede: andiamo al mare, in montagna, a fare un viaggio o in Versilia? Già, perché andare in Versilia non è come andare al mare. Non dico questo per via delle Alpi Apuane che svettano sulle spiagge e sono a due passi, ma perché in Versilia non ci si va per fare i bagni. Prendere il sole, quello sì.

Più che altro è un luogo di incontri. Si incontrano i cosiddetti VIP o piuttosto si osserva i luoghi in cui abitano, hanno abitato o hanno frequentato. Si incontrano gli amici, spostandosi da un bagno all’altro (così chiamano qui gli stabilimenti balneari) o nei locali sul mare. Si va in bicicletta, si gioca a tennis, si partecipa agli spettacoli in Versiliana, la bella e grande pineta tra Forte dei Marmi e Marina di Pietrasanta. Si fa shopping nei negozi di moda o nel celeberrimo mercato.

In questo giugno del 2020, macchiato dalla pandemia di covid-19 e dalla conseguente crisi economica, Forte dei Marmi parrebbe quasi (non fosse per la presenza degli untori milanesi) il luogo ideale per praticare l’obbligatorio “distanziamento sociale”. I bagni hanno file di ombrelloni a dieci e più metri l’una dall’altra, tende spaziose. I vialetti dell’interno sono caratterizzati da ville e vilette monofamiliari, ben isolate tra loro. Certo, di solito, in estate il sabato sera Forte dei Marmi pare il centro di Milano per quante macchine ci sono e non c’è verso di parcheggiare. In questo giugno, invece, a due passi dal pontile, trovo decine e decine di posti auto vuoti. E il bagno? Arrivo la mattina in spiaggia e mi accolgono, con mascherine e gel, tre o quattro persone, una mi accompagna all’ombrellone e lì sulla spiaggia trovo un altro paio di bagnini… e basta. Non ci sono altri cliente. Io sono il solo. Mi sento il Cliente. Sono il Cliente intorno a cui tutto ruota. E dire che di solito in Toscana non si può dire li trattino bene! Certo, a far quadrare un po’ i conti, ci sono gli stagionali, che hanno pagato ombrelloni e tende, ma nessuno di loro compare. Sono solo con la spiaggia, il mare e tutto il personale del bagno a mia disposizione. Non oso avvicinarmi alla piscina, ma per quattro giorni rimane vuota. Considerando che sono lì dall’apertura, potrei anche farci un bagno, sarebbe quasi più sicuro che farlo in casa. Nessun altro l’ha usata, né la usa. Acqua limpida ed elegante nella sua immobilità.

Passeggio sul bagnasciuga e non sono più solo. In altri bagni c’è qualcuno. La metà delle persone che incontro sono bagnini. Più o meno uno ogni trenta metri. Quel brevissimo tratto di spiaggia libera verso il Cinquale è abbastanza gremito da costringermi a indossare la mascherina. Solo io la metto, però.

La paura del contagio, l’assenza di stranieri e i mesi in cui molti non hanno lavorato, hanno svuotato queste spiagge, che finalmente si offrono nel loro miglior aspetto. I passerotti passeggiano indisturbati. I gabbiani volano ovunque lanciando i loro garriti e stridi di cui vorrei comprendere il senso.

Il mare è tranquillo e insolitamente pulito, come l’aria in città. Il covid-19 ha fatto male alla salute e all’economia ma ha dato respiro alla natura.

Davanti a tutta quest’acqua ci ricordiamo le nostre origine antiche, ci rammentiamo di essere anche noi poco più che acqua. Il suo potente richiamo ci ricorda chi siamo. Per una volta, per la prima volta dopo tanti anni, persino qui, in Versilia, che non è né mare né monti o entrambi assieme, ci accorgiamo che siamo nella natura, parte di essa, anche se di solito facciamo di tutto per annientarla.

di Carlo Menzinger di Preussenthal

Forte Dei Marmi: weekend dal fascino vintage

3 pensieri riguardo “WEN – ACQUA – Il Cliente – Carlo Menzinger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: