WEN -ACQUA – Acqua – Marco Cibecchini

Il rivolo scende deciso sulla tua pelle,

infrange l’aria nel trovar le ascelle,

il mormorio complice, fresco ed ameno,

batte e rimbalza solcando il tuo seno,

turgidi i capezzoli, irta la peluria,

dolce piacere di novella frescura,

aperte le cosce, si insinua là dove

mai batte l’acqua, quella che piove.

La terra raggiunge, bagna i tuoi piedi,

di rosso scarlatto adornati li vedi.

Intorno saltano goccioline leggere,

son di vapore e non più d’acqua da bere,

scorgono gli occhi il lontano orizzonte,

del mare le onde cancellan le impronte.

l’acqua risciacqua ogni sorta di sporco,

perfino i peccati si sciolgon dal corpo.

Nuvola fugace t’avvolge decisa,

alterando la vista che a gli occhi sprecisa,

confuse le linee, trasformato l’osceno,

la bellezza ti circonda dell’arcobaleno.

di Marco Cibecchini

Le migliori 149 immagini su Pioggia nel 2020 | Pioggia, Fotografia ...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: