“Metrica della distanza” di Mirko Tondi

Mirko Tondi

Metrica della distanza di Mirko Tondi si potrebbe considerare un romanzo di formazione se il protagonista, Gabriele Muriccia, fosse un ragazzino alla scoperta di sé stesso e del mondo degli adulti, anzichè un uomo di quarant’anni. Vissuto all’ombra di una madre protettiva e autoritaria, Gabriele vive in solitudine, senza veri rapporti affettivi e sociali, se non quelli convenzionali dettati dalle regole comuni. Tutto scorre in equilibrio quasi perfetto, fino alla morte improvvisa della madre. L’evento drammatico sarà la sua opportunità di svolta in cui dovrà scegliere se vivere o morire. Sarà il caso a fornirgli le rispostee la musica ad accompagnarlo in questo nuovo viaggio.

Non lasciatevi spaventare dalla prima parte del libro, dove il tema della Morte permea e domina la scena.  “La morte ha sempre l’accortezza di mostrarsi nella sua indiscutibile interezza, un messaggio univoco che non dà adito alle interpretazioni”…”La morte di chi ci circonda ha una sua funzione, che ci sia comprensibile oppure no.”…”La morte esige anche dignità purtroppo”. Personalmente,  pensieri, riflessioni ,  approfondimenti  del genere sono la parte che preferisco. C’è molto da meditare su questo capitolo ineluttabile della vita e Mirko attraverso una storia di solitudine e amore, ce ne offre la possibilità.

Nella seconda parte invece lo scrittore ci regala più narrazione e azione, assistendo alla rinascita e alla rivelazione del protagonista che ritrova sé stesso superando isolamento e apatia, caratteristiche di un tempo remoto.

In un clima leggero, scorrevole, ben rappresentato, si inseriscono riferimenti di

musica soul, grande passione di Gabriele, (di cui l’autore ci informa dettagliatamente nelle note), che incuriosiscono e stimolano il lettore a ricercarli, per ascoltarli e magari accompagnarli alla lettura. Parole e musica si integrano, creando così un’opera originale e piacevole.

Un libro che consiglio a tutti.

 Mirko Tondi è sempre una garanzia.

di Antonella Cipriani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: