2021: l’anno della censura e della comprensione – Cristina Gatti

Penso che quello che ci aspetta sarà un anno, sotto molti punti di vista, peggiore rispetto al 2020.                                  La novità del coronavirus non è più una novità. Anche le dinamiche del nuovo mondo sono diventate “abitudini”.

Potremmo definirlo come l’anno della comprensione: nei prossimi 365 giorni

GDA MASK 01 – Mascherina Chirurgica Classe I – Tipo II (BOX da 1500pz -  €0.16/Cad.) - Gruppo GDA - Dispositivi Medici

capiremo davvero chi sono le buone persone, e chi sono le persone cattive, quali sono i loro obiettivi e come potranno distruggerci. Sarà l’anno durante il quale gli indecisi inizieranno a prendere posizione, a esprimersi, a ragionare sull’attuale situazione della nostra società.

In effetti: quanto è sostenibile una situazione del genere? Quanto ancora la propaganda riuscirà a tenere a galla tutta la baracca?

Il fatto che chi è al potere abbia scoperto le carte ha dato solamente un segnale: ormai, l’innegabile non si può controbattere, serve qualcosa di più forte, come la censura.

La censura accompagnerà il nostro 2021, in compagnia delle peggiori manovre sociali ed economiche, atte a distruggere il mondo per come lo conoscevamo. I danni sociali che avremo da questo periodo saranno incalcolabili, e dovremmo patirne le conseguenze per tanto tempo. 

Cosa salverà le persone?   Come in qualunque periodo storico cupo, sarà la fede dei cittadini a salvarli da questa situazione critica. Che voi abbiate fede in Dio, nella libertà, nel genere umano, poco importa: bisogna pensare che qualcosa salvi il nostro Pianeta al più presto.

Dovremo resistere e volerci bene, tanto bene. La solitudine probabilmente ci ammazzerà, ma, paradossalmente, sarà soltanto insieme che riusciremo a sopravvivere in questo mondo crudele. Insieme ce la faremo, il mondo ha passato momenti bui e anche stavolta dopo la tempesta ci sarà uno splendido arcobaleno.

Nella speranza che dalla riflessione nasca uno spiraglio di luce.  

E nella speranza di poterci riabbracciare tutti insieme, più forte di prima.

Cristina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: