Antonella Cipriani legge per il GSF “Nel mare ci sono i coccodrilli” di Fabio Geda

Può un ragazzino di nemmeno dieci anni lasciare la sua terra, famiglia, amici, scuola per intraprendere un lungo viaggio, in compagnia di sé stesso e della sua timida esperienza, attraversando terre e confini senza mai perdersi  “anche se è impossibile perdersi quando non si sa dove andare”? Si perché nel viaggio di un emigrante,” nonContinua a leggere “Antonella Cipriani legge per il GSF “Nel mare ci sono i coccodrilli” di Fabio Geda”

IL GSF TRA FIRENZE CAPITALE E LA RICORRENZA DANTESCA

Mentre ieri, 24 Settembre 2021, ci siamo ritrovati per una nuova presentazione dell’antologia storica del Gruppo Scrittori Firenze “Accadeva in Firenze Capitale” (a cura di Cristina Gatti e Sergio Calamandrei), onorati dalla presenza e dagli interventi dell’onorevole Beppe Matulli e dell’assessore Cecilia Del Re, nel giardino con gli splendidi affacci sull’Arno del Torrino Santa RosaContinua a leggere “IL GSF TRA FIRENZE CAPITALE E LA RICORRENZA DANTESCA”

LA GENTE DI DANTE A FIRENZE

Dopo l’esordio pratese a Palazzo Datini l’8 settembre e la partecipazione alle celebrazioni dantesche in occasione del settecentesimo anniversario della morte dell’Alighieri davanti alla Casa di Dante, il 17 settembre 2021 c’è stata la prima presentazione fiorentina dell’antologia del Gruppo Scrittori Firenze “Gente di Dante” presso la Biblioteca Buonarroti alla presenza dei curatori Caterina PerroneContinua a leggere “LA GENTE DI DANTE A FIRENZE”

LA FIGLIA DEL RAGNO: FUGA VERSO UN MONDO – Michele Ventrone legge Carlo Menzinger

ATTENZIONE SPOILER. Terzo libro della saga “Via da Sparta” e altro capolavoro di Carlo Menzinger di Preussenthal (editore Porto Seguro). In “La figlia del ragno” possiamo assistere al coronamento del sogno di Aracne, la protagonista che, dopo innumerevoli peregrinazioni, riesce a trovare il luogo in cui ha sempre voluto vivere. Si tratta dei Regni Perieci,Continua a leggere “LA FIGLIA DEL RAGNO: FUGA VERSO UN MONDO – Michele Ventrone legge Carlo Menzinger”

18° WEN – 2 e 3 OTTOBRE 2021: IL NUOVO TEMA PER IL WEEK-END DEL NARRATORE È “ANTENATI”

Continua l’iniziativa WEN (il Week-End del Narratore) lanciata dal GSF sul proprio Blog, dopo la numerosissima partecipazione ai precedenti temi “Covid-19”, “Quanti siamo“, “Là fuori”, “Acqua”, “Fuoco”, “Terra”, “Aria”, “Ira”, “Avarizia”, “Invidia”, “Superbia”, “Gola”, “Accidia”, “Lussuria”, “Figli”, “Genitori” e “Fratelli”. Questo ciclo del WEN è dedicato alla famiglia e ha i seguenti temi (potete portarvi avanti con laContinua a leggere “18° WEN – 2 e 3 OTTOBRE 2021: IL NUOVO TEMA PER IL WEEK-END DEL NARRATORE È “ANTENATI””

WEN – FRATELLI – E’ bello saperti anche se non ci sei – Giovanna Olivari

E’ bello saperti anche se non ci sei. È questo “fratelli”? Guardo i miei figli crescere fratelli e giocare alla lotta ai soffioni sul viso agli spilli sul braccio agli stampi di denti ne sento il sudore le voci in falsetto gli aiuto invocati e poi soffocati Il mio cuore sussulta di una gioia carnaleContinua a leggere “WEN – FRATELLI – E’ bello saperti anche se non ci sei – Giovanna Olivari”

WEN – FRATELLI – A mia sorella – Gaia Simonetti

Ti immagino, capelli arruffati e occhi vivaci. Ti immagino, con la penna che scivola veloce sul foglio. A scrivere e fermare le parole che scorrono. Immagino la tua passione per i libri, che è la mia passione. Ti ho disegnata nei sogni, i contorni sono nitidi. Nella realtà non ci siamo mai incontrate. Le nostreContinua a leggere “WEN – FRATELLI – A mia sorella – Gaia Simonetti”

WEN – FRATELLI – Tatiana – Miriam Ticci

E fui la più radiosa delle donne Come figlia e sorella Come moglie e poi madre Sempre ebbi cura di tutti i miei cari Resi la casa mia Angol di Paradiso E chi v’entrava n’era il Benvenuto. (libera traduzione e riadattamento da “Antologia di Spoon River” del poeta statunitense Edgar Lee Masters, 51. Lois Spears) EdgarContinua a leggere “WEN – FRATELLI – Tatiana – Miriam Ticci”

WEN -FRATELLI – Un affetto condito di rancore – Terza Agnoletti

Tua moglie è accanto a me, chiusa nel suo bozzolo di dolore, il viso affilato, lo sguardo perso, lontana. Ti stanno operando e noi aspettiamo. Le pareti hanno una leggera coloritura verde. Dicono che il verde sia riposante. Come facciamo a riposare dall’angoscia che ci divora? Intanto, fratello, la mia mente è percossa da immaginiContinua a leggere “WEN -FRATELLI – Un affetto condito di rancore – Terza Agnoletti”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito