WEN – COVID-19 – Xanax e lacrime – Eleonora Falchi

Xanax e lacrime La natura rinasceSe l’uomo si spegne Inaccettabile contrastodi un mondo natoper camminare insieme. Non lo abbiamoSaputo imparare. La prima volta una melaOra un virus Xanax e lacrimedopo la cacciatadal nostro paradiso Dura lezioneche ci lasciaSconvolti. di Eleonora Falchi

WEN – COVID-19 – Senza – Rossana D’Angelo

Senza Qualcosa ci ha messo qui, nel silenzio, senza prospettiva Un’aria rarefatta si radica nella vita…. Paesaggi senza epoca intorno… Forse non stiamo vivendo o sentiamo di più il presente? Intanto ci muoviamo nei gesti quotidiani come da copione…. E arriva il momento di apprezzare ciò che è nostro di Rossana D’Angelo

WEN – COVID-19 – Anche oggi tira il vento sul mio balcone – Paolo Orsini

Anche oggi tira il vento sul mio balcone Questo ventaccio gelidoche scuote la palma nel vuoto giardino,sbatte i petali dei ciclamini sul mio balconedevia le traiettorie volanti dei colombi.Questo ventaccio gelidoche sparpaglia i fumi dei comignoliagita le tende sulle terrazze dei palazzi,scuote le antenne sui tetti della città,ripulisce l’aria, ma l’aria è già pulitaperché leContinua a leggere “WEN – COVID-19 – Anche oggi tira il vento sul mio balcone – Paolo Orsini”

WEN – COVID-19 – Arcobaleno – Maria Gisella Catuogno

Ce la ricorderemo – se andrà bene – questa stagione strana tra inverno e primavera senza freddo fuori ma col gelo dentro; quest’angoscia sottile d’un nemico invisibile che aleggia su di noi. Ce la ricorderemo la nostalgia d’una stretta di mano, d’ un abbraccio delle coccole ai piccoli di casa ora più lontani dai nonniContinua a leggere “WEN – COVID-19 – Arcobaleno – Maria Gisella Catuogno”

WEN – COVID-19 – Corona avvelenata – Eleonora Falchi

Corona avvelenata Vie vuote lieviCuori pieni pesiAria pulitaMente offuscataNatura rigogliosaSorriso inariditoSole che riscaldaPaura che raggelaSanitari allo stremoLavoratori bloccatiRitmi dilatatiTempo congelato corona avvelenatadi un regnomai voluto Può la terraRespirareSolo al prezzodella nostra vita? Voglio rispondereNO! di Eleonora Falchi

WEN – QUANTI SIAMO

IL WEEKEND DEL NARRATOREWEN – QUANTI SIAMO Dopo il successo dell’iniziativa lanciata dal GSF sul Blog il Weekend del Narratore WEN – Covid-19 dove avete partecipato numerosissimi, Vi invito a continuare a scrivere e a inviare i vostri racconti e poesie. Il prossimo tema sarà “QUANTI SIAMO”. Che cosa vi ispirano queste parole? Quanti siamoContinua a leggere “WEN – QUANTI SIAMO”

WEN – COVID-19 – Un cane di nome Virus – Renato Campinoti

Un cane di nome Virus Quando Elena sentì Massimo, suo marito, proporre a Marco e Giulia, i figli di dieci e dodici anni, di telefonare al vicino canile, credette di aver sentito male. Erano anni che i ragazzi insistevano perché i genitori, cioè lui, si decidessero a soddisfare il loro desiderio di avere per casaContinua a leggere “WEN – COVID-19 – Un cane di nome Virus – Renato Campinoti”

WEN – COVID-19 – Ed io tra di voi – Lucia Marongiu

A volte hai la sensazione a pelle che le cose stanno per cambiare, che accadrà qualcosa che in qualche modo stravolgerà la tua vita, si muove piano, come un’onda.Impercettibile come la deriva dei continenti.Ma intuisci che c’è qualcosa chiamato futuro, molto vicino.Un volto ancora celato, la presenza di un vento foriero di novità.Lo sai, loContinua a leggere “WEN – COVID-19 – Ed io tra di voi – Lucia Marongiu”

WEN – COVID-19 – L’amore sofferto (I parte) – Marco Cibecchini

Dedicato al coronavirus “L’amore sofferto” – prima puntata – Quando lo vidi la prima volta ne fui subito affascinato, rotondo, carino, con quei suoi ciuffetti rossi, avrei voluto tenerlo tutto per me, ma lui no! Lui era un farfallone e saltava da uno all’altro, se li voleva fare tutti, senza ritegno e dove passava facevaContinua a leggere “WEN – COVID-19 – L’amore sofferto (I parte) – Marco Cibecchini”

WEN – COVID-19 – Fuori dalle mura – Marcovalerio Bianchi

FUORI DALLE MURA La pandemia del 2035 aveva prodotto dei cambiamenti inimmaginabili in tutto il mondo. La sua diffusione ebbe inizio dalla Cina, come quella del 2020, ma il nuovo virus, molto più potente del suo predecessore, era sfuggito a ogni tentativo d’isolamento e aveva ucciso miliardi di persone, decimando letteralmente la popolazione mondiale. L’Italia,Continua a leggere “WEN – COVID-19 – Fuori dalle mura – Marcovalerio Bianchi”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito