Questo tunnel non s’ha da fare

Di Massimo Acciai Baggiani Il Casentino rappresenta per me un luogo incantato, sia perché vi ho trascorso le estati magiche della mia infanzia, sia perché – come ho scoperto nelle mie ricerche per la stesura di Cercatori di storie e misteri fatte con mio cugino Pino e l’amico Italo – è pieno di leggende eContinua a leggere “Questo tunnel non s’ha da fare”

Mille volte l’11 settembre

Di Massimo Acciai Baggiani Il curioso titolo di questo fanta-thriller (che sconfina poi nell’ucronia) fa subito pensare a un disastro di proporzioni bibliche ma, anche se pure qui c’è un attentato aereo, ma non si tratta di quello delle Torri Gemelle: abbiamo qui qualcosa di mille volte più grave. Il romanzo è ambientato tre anniContinua a leggere “Mille volte l’11 settembre”

WEN – GOLA – Cioccolismo – Luigi De Rosa

Fonte Amara era un piccolo paese abitato prevalentemente da anziani ultra ottantenni. Un quadro normale nell’Italia degli ultimi tempi. Si trattava di anziani conservatori ma non troppo, abitudinari ma ancora attaccati alla vita. O almeno questo era quello che vedeva Don Domenico, unico prete e quindi guida spirituale del piccolo comune. Se c’era una cosaContinua a leggere “WEN – GOLA – Cioccolismo – Luigi De Rosa”

WEN – GOLA – La vera storia dei tortellini lituani (e altri buffi peccati di gola) – Massimo Acciai Baggiani

Del mio secondo viaggio in Lituania ricordo anch’io quel surreale episodio dei tortellini lituani, descritto in toni quasi epici dal mio amico Italo[1] ogni volta che il discorso cade su quella terra meravigliosa. Ecco la mia versione. Stavamo tornando dalla nostra gita a Nida, nella penisola curlandese, un giorno di luglio del 2014. In macchinaContinua a leggere “WEN – GOLA – La vera storia dei tortellini lituani (e altri buffi peccati di gola) – Massimo Acciai Baggiani”

Mezzo secolo di racconti fantastici di Pierfrancesco Prosperi

Di Massimo Acciai Baggiani Pierfrancesco Prosperi, grande firma della fantascienza italiana di cui sto scrivendo una biografia letteraria, è stato in passato soprattutto autore di racconti, aumentando la produzione di romanzi solo in tempi più recenti. Nell’occasione del cinquantennale della sua carriera ha pubblicato un’auto-antologia con appunto cinquanta racconti che costituiscono circa un terzo dellaContinua a leggere “Mezzo secolo di racconti fantastici di Pierfrancesco Prosperi”

Un alfabeto poetico

Di Massimo Acciai Baggiani Mariella Bettarini instancabile continua a produrre da decenni poesia di alta qualità, sperimentando anche generi estranei alla tradizione italiana: lo fa ad esempio in questa piccola silloge di haiku, uscita quest’anno per la neonata casa editrice Il ramo e la foglia, che raccoglie un discorso poetico in cinque haiku (i famosiContinua a leggere “Un alfabeto poetico”

Viaggi mistici di un occultista svedese

Di Massimo Acciai Baggiani Dopo La Bibbia dell’Avversario e Akhkharu: magia vampirica di Michael W. Ford, ho avuto di recente il piacere di leggere un altro libro edito da Hekate, la casa editrice fiorentina specializzata nell’occulto [1]: sto parlando di Tra Mistici e Maghi a Stoccolma di Thomas Karlsson, autore svedese, fondatore dell’Ordo Draconis etContinua a leggere “Viaggi mistici di un occultista svedese”

Gli uomini si ripetono sempre

Di Massimo Acciai Baggiani «Secoli fa un saggio disse che la storia non si ripete mai, ma gli uomini si ripetono sempre» afferma, ad un certo punto, un personaggio del romanzo di Davide Del Popolo Riolo Il pugno dell’uomo, meritatissimo Premio Urania 2019. La trama sembra ricalcare infatti l’ascesa e il declino del nazismo, inContinua a leggere “Gli uomini si ripetono sempre”

WEN – SUPERBIA – Lo schiaffo – Massimo Acciai Baggiani

Il palmo della mano colpì con tale violenza la guancia paffuta della bambina da gettarla sul pavimento di mattonelle a lisca di pesce. Tra gli altri bambini presenti regnarono lunghi attimi di silenzio prima che qualcuno iniziasse a piangere. Non era la bambina bionda che aveva ricevuto lo schiaffo, e che ora stava rialzandosi perContinua a leggere “WEN – SUPERBIA – Lo schiaffo – Massimo Acciai Baggiani”

WEN – SUPERBIA – Tarquinio il Superbo – Luigi De Rosa

Il Tiranno di Cuma aveva vinto. La sua flotta aveva annientato quella etrusca e ora le armate del lucumone Porsenna, il più potente comandante degli Etruschi, dovevano ritirarsi, e ciò per Tarquinio significava solo una cosa: avrebbe riconquistato Roma.Da quando Porsenna era riuscito a creare una lega di città-stato etrusche così unita da sembrare unContinua a leggere “WEN – SUPERBIA – Tarquinio il Superbo – Luigi De Rosa”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito