WEN – ACQUA – Acqua sospesa e poi impazzita – Maila Meini

“Acqua sospesa e poi impazzita„ Appare immobile e sospesa l’aria fra la naturale indiscrezione della luce e il silenzio delle foglie. I raggi, caldi ancora nella prima sera, coronano d’arcobaleni in miniatura sottili getti d’acqua iridescenti, quando un rivolo impazzito corre via dall’erba serpeggiando e va a lavare il sentiero screpolato di cemento. Accarezza, liquido,Continua a leggere “WEN – ACQUA – Acqua sospesa e poi impazzita – Maila Meini”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito