ECCO LA GENTE DI DANTE!

“Gente di Dante” è l’antologia di racconti del GSF – Gruppo Scrittori Firenze, omaggio ai settecento anni dalla morte di Dante Alighieri. Ma quale morte, se il suo ricordo ancora riesce a destare emozioni, scatenare fantasie, generare narrazione? La “Gente di Dante” non è solo quella di Firenze del 1200 e 1300 o delle sueContinua a leggere “ECCO LA GENTE DI DANTE!”

“Accadeva in Firenze capitale” all’istituto Geografico Militare – di Antonella Cipriani

Accadeva oggi 10 giugno, in un pomeriggio in cui l’estate pare incerta a mostrare tutto il suo splendore, nella grande sala De Vecchi dell’Istituto Geografico Militare,la prima presentazione del volume “Accadeva in Firenze Capitale” ed. Carmignani 2021, ultima creazione letteraria del Gruppo Scrittori Firenze. Il bellissimo locale a tre navate, dal soffitto a volte sorrettoContinua a leggere ““Accadeva in Firenze capitale” all’istituto Geografico Militare – di Antonella Cipriani”

Firenze festeggia l’anniversario dell’unificazione del Regno d’Italia

di Cristina Gatti Firenze festeggia l’anniversario dell’unificazione del Regno d’Italia con una pubblicazione sugli anni in cui fu capitale: “Accadeva in Firenze capitale. racconti storici dal 1865 al 1871” (Carmignani editrice, aprile 2021) Si dice 2021 e tutto il mondo pensa al settecentesimo della morte di Dante. Sta forse sfuggendo, anche a Firenze, un anniversarioContinua a leggere “Firenze festeggia l’anniversario dell’unificazione del Regno d’Italia”

WEN – LUSSURIA – Cleopatra – Caterina Perrone

Amore? No, passione piuttosto, piacere senza limiti, ossessione del piacere. Perché chiamarla lussuria? Suona spregevole. Quello che io cerco è l’intensità che travalica i limiti, il godimento che stordisce e non si può dimenticare, che sempre vado cercando perché non ne sono sazia mai. Una droga? Più forte, dominatrice di ogni più piccolo anfratto dell’essere.Continua a leggere “WEN – LUSSURIA – Cleopatra – Caterina Perrone”

WEN – ACCIDIA – Fare il bene è fatica – Caterina Perrone

«Non ho fatto abbastanza, mio Signore? Come potete dirlo? Le vostre labbra lignee, esangui, tacciono, ma il vostro sguardo rimbomba nel silenzio delle navate. Eppure le mie prediche raccolgono un gran popolo a San Zeno, che ascolta e apprezza le mie parole, che sono poi le vostre. L’abbazia si riempie ogni domenica e festa comandata,Continua a leggere “WEN – ACCIDIA – Fare il bene è fatica – Caterina Perrone”

Caterina Perrone legge per il GSF “Sparta ovunque”

Le Ucronie mi affascinano: che cosa sarebbe accaduto se la storia, a quel fatidico bivio, avesse preso un’altra strada? Ecco il mondo che erompe dall’antologia “Sparta ovunque”, dove la vittoria dell’ordine, dei valori della città guerriera, negatrice della famiglia, dell’amore interpersonale e figliale, dell’arte, della vecchiaia, cancella la rivale Atene e tutte le conseguenze cheContinua a leggere “Caterina Perrone legge per il GSF “Sparta ovunque””

WEN – GOLA – Ciacco preso per la gola – Caterina Perrone

Resistere alla gola? Non ci provo nemmeno. Mi carezzo il ventre gonfio e soddisfatto, o vuoto che reclama di essere placato. Fui empio, mai codardo di fronte a un fiero pasto. Sono schiavo del mangiare e del bere, non penso ad altro, dal mattino quando mi levo alla notte quando mi corico. E quando dormoContinua a leggere “WEN – GOLA – Ciacco preso per la gola – Caterina Perrone”

WEN – SUPERBIA – Io, Provenzan Salvani – Caterina Perrone

Sì, io sono Provenzan Salvani, di nobile stirpe, potente nella città di Siena, valoroso in battaglia, sopravanzo ognuno con la mia possanza. Superbo, dicono di me, solo perché so quanto valgo per natura, per scelta, per azione. Podestà a Montepulciano, investito cavaliere e dominus nella mia nobile città, potrò divenire signore se la sorte nonContinua a leggere “WEN – SUPERBIA – Io, Provenzan Salvani – Caterina Perrone”

WEN – INVIDIA – Sapìa invidiosa – Cateria Perrone

È stato lì, è stato allora che l’ho sentita più forte che mai prima, dilaniarmi il cuore, scuotere le mie risa di fronte alla disfatta del mio popolo inviso. Eppure non c’è luogo che mi piaccia come questo castello dove sono venuta sposa e ho vissuto fino agli anni della mia età matura. Castiglionalto guardaContinua a leggere “WEN – INVIDIA – Sapìa invidiosa – Cateria Perrone”

WEN – AVARIZIA – L’avarizia del cuore – Caterina Perrone

«Avaro ti dico, avaro che non ve n’è pari! Sebbene in questa città di avari son lastricate le vie…. e i cimiteri. Berlincione con la destra dà e con la mancina taglia. La destra è bianca, liscia, inanellata che pare d’un cardinale. Ma l’altra, la tien nascosta sotto la zimarra, che se tu la vediContinua a leggere “WEN – AVARIZIA – L’avarizia del cuore – Caterina Perrone”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito