ECCO LA GENTE DI DANTE!

“Gente di Dante” è l’antologia di racconti del GSF – Gruppo Scrittori Firenze, omaggio ai settecento anni dalla morte di Dante Alighieri. Ma quale morte, se il suo ricordo ancora riesce a destare emozioni, scatenare fantasie, generare narrazione? La “Gente di Dante” non è solo quella di Firenze del 1200 e 1300 o delle sueContinua a leggere “ECCO LA GENTE DI DANTE!”

“Accadeva in Firenze capitale” all’istituto Geografico Militare – di Antonella Cipriani

Accadeva oggi 10 giugno, in un pomeriggio in cui l’estate pare incerta a mostrare tutto il suo splendore, nella grande sala De Vecchi dell’Istituto Geografico Militare,la prima presentazione del volume “Accadeva in Firenze Capitale” ed. Carmignani 2021, ultima creazione letteraria del Gruppo Scrittori Firenze. Il bellissimo locale a tre navate, dal soffitto a volte sorrettoContinua a leggere ““Accadeva in Firenze capitale” all’istituto Geografico Militare – di Antonella Cipriani”

WEN – FIGLI – A Valentina, mia figlia – Maila Meini

Giugno 1981 Non permetterti mai di ascoltare parole-mostro o tiritere fitte di rumori rimbalzanti su lastre cementate da un agro morto vivo senza nessuna crepa. Non voglio i tuoi colori soffocati con durezza da dita che soltanto sanno il grigio, il più facile se non c’è coraggio. Urla e silenzio versa su quei ragni diContinua a leggere “WEN – FIGLI – A Valentina, mia figlia – Maila Meini”

WEN – FIGLI – Dedicata a un bambino – Maila Meini

Voglio che ti sia chiaro fin da oggi cosa non voglio darti proprio mai. Non avrai quella MADRE che conosco, le mie ansie, i miei schemi e le incertezze, i ricatti d’amore, la mia noia, percosse e ordini senza capire. Cercherò di rispettarti come sei, persona intera e non soltanto figlio. Faremo mie le tueContinua a leggere “WEN – FIGLI – Dedicata a un bambino – Maila Meini”

Firenze festeggia l’anniversario dell’unificazione del Regno d’Italia

di Cristina Gatti Firenze festeggia l’anniversario dell’unificazione del Regno d’Italia con una pubblicazione sugli anni in cui fu capitale: “Accadeva in Firenze capitale. racconti storici dal 1865 al 1871” (Carmignani editrice, aprile 2021) Si dice 2021 e tutto il mondo pensa al settecentesimo della morte di Dante. Sta forse sfuggendo, anche a Firenze, un anniversarioContinua a leggere “Firenze festeggia l’anniversario dell’unificazione del Regno d’Italia”

WEN – ACCIDIA – Vado o non vado – Maila Meini

«Vale, sei stanca?» chiesi a mia figlia. «Non troppo. Stanotte Riccardo ci ha lasciato dormire abbastanza.» «Meno male, perché stasera non posso fare la nonna-baby-sitter. Vado a Villa Montalvo.» «A fare?» «Un’associazione culturale di Campi presenta un programma di visite guidate alle bellezze di Firenze e dintorni.» «Che associazione?» «Non lo so. Avevo scritto ilContinua a leggere “WEN – ACCIDIA – Vado o non vado – Maila Meini”

WEN – IRA – Fortunale – Maila Meini

Occhiate di fortunale tagliano il viso di mia figlia, così brava a sgretolare certezze che il senso d’avere ragione scorre via da me, come fa la sabbia da una clessidra infranta. Con un gemito mi lascio cadere. Non ho più voglia di stare in compagnia.   L’aurora mi sveglierà, defaticata da un acre spasimo diContinua a leggere “WEN – IRA – Fortunale – Maila Meini”

WEN – ARIA – Basta Poco – Maila Meini

A volte basta un pizzico d’aria o di luce fra due dita socchiuse   per contenere un’anima e il cielo, soprattutto se vai per la spiaggia   deserta in compagnia di suoni di onde e acri profumi di salsedine   mentre in fondo, lontano, in attesa, pazienta il mondo degli uomini stanchi. di Maila Meini

Cerimonia di premiazione del Concorso letterario “La Città sul Ponte” 5^ edizione 2020

Firenze, Biblioteca delle Oblate – sabato 19 settembre 2020 Una scommessa vinta. Ho pronunciato questa frase al termine della giornata, quando tutti gli autori premiati avevano avuto il loro momento di gioia nel sentirsi chiamati sul palco per ricevere il premio per le loro opere. Questo è un anno particolare, terribile per molti versi. CapaceContinua a leggere “Cerimonia di premiazione del Concorso letterario “La Città sul Ponte” 5^ edizione 2020”

WEN – Terra – Case – Maila Meini

Ispido di erba stenta e scoppi gialli di ginestra, il pendio scende verso il letto rinsecchito del torrente.   Dalla valle profondamente muta in pieno agosto un uccello nero sale su ali silenziose, spirito intento a lasciare un corpo.   Trattengo il respiro tra i fantasmi di suono, tessuti fra le fibre della terra.  Continua a leggere “WEN – Terra – Case – Maila Meini”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito