Lo sliding doors di “Sparta Ovunque” – di Sandra Moretti

La dissonanza cognitiva che si genera quando una storia, nota a tutti, rivela un’altra realtà è sempre uno spunto stimolante per un lettore. E Sparta Ovunque ne è la conferma. Massimo Acciai Baggiani, Donato Altomare, Sergio Calamandrei, Linda Lercari, Carlo Menzinger di Preussenthal, Paolo Ninzatti e Pierfrancesco Prosperi ci fanno immergere nell’universo di “Via daContinua a leggere “Lo sliding doors di “Sparta Ovunque” – di Sandra Moretti”

Recensione de Il commercialista di Piero Andrea Carraresi – Lettura di Antonella Cipriani

Carlo Tiravanti, titolare di un’affermata azienda, alla soglia dei sessant’anni, si invaghisce di una giovane creola e non esita a lasciare moglie e figlie già maggiorenni, disperdendo buona parte del patrimonio ottenuto in tanti anni di lavoro, nell’illusione di rivivere una seconda gioventù. Bisogno di fuga, necessità di riprendere in mano la propria vita inglobataContinua a leggere “Recensione de Il commercialista di Piero Andrea Carraresi – Lettura di Antonella Cipriani”

Besame mucho, piccolina di Paolo Dapporto – Lettura di Antonella Cipriani

Non è il primo libro che leggo di Paolo Dapporto, scrittore e amico, e come gli altri, Non esistono storie senza importanza e A guardare il cielo, confermo ancora una volta la capacità narrativa di Paolo nel riuscire a trascinare il lettore nelle sue meravigliose storie. I libri di Paolo si leggono tutto d’un fiato,Continua a leggere “Besame mucho, piccolina di Paolo Dapporto – Lettura di Antonella Cipriani”

CHI STA UCCIDENDO I TASSISTI DI FIRENZE?

Uno dopo l’altro i tassisti di Firenze vengono uccisi. Stessa arma, una Calibro 22, stesso giorno della settimana, il venerdì. A volte, però, il serial killer si prende delle libertà e ammazza anche una prostituta e un travestito e colpisce in altri giorni. La polizia indaga. Questa, in sintesi, la trama del romanzo di FabrizioContinua a leggere “CHI STA UCCIDENDO I TASSISTI DI FIRENZE?”

“Era l’11 settembre” di MIRKO TONDI – Recensione di Antonella Cipriani

Non fatevi scoraggiare dal tema principale, ovvero il lutto del protagonista, Nando Barrella, al quale muore il figlio in un incidente stradale. La tragedia individuale dell’uomo coincide con quella collettiva dell’11 settembre 2001, data in cui l’umanità intera assiste a uno dei più incredibili attacchi terroristici della nostra storia, l’attentato alle Torri Gemelle. Nando Barrella,Continua a leggere ““Era l’11 settembre” di MIRKO TONDI – Recensione di Antonella Cipriani”

RICOMINCIO DA FIRENZE -Antonella Cipriani legge Mirko Tondi

Ho appena terminato Ricomincio da Firenze di Mirko Tondi, leggendolo secondo l’ispirazione del momento, saltando i capitoli, per poi tornare indietro e poi di nuovo avanti con tutta la libertà che un’opera del genere permette, anche se questo è un libro che non conosce la parola fine, perché può sempre presentarsi l’occasione di rivedere inContinua a leggere “RICOMINCIO DA FIRENZE -Antonella Cipriani legge Mirko Tondi”

Recensione di Antonella Cipriani de “Il colibrì” di Sandro Veronesi

Non poteva mancare nel nostro Gruppo di lettura – Una sera…un libro – Il Colibrì di Sandro Veronesi, Premio Strega 2020. Un romanzo che abbraccia in un arco temporale di settant’anni, la vita del protagonista Marco Carrera, uomo, medico oftalmologo, figlio, fratello, padre, marito, amico, amante… che la voce narrante onnisciente ci svela in modoContinua a leggere “Recensione di Antonella Cipriani de “Il colibrì” di Sandro Veronesi”

MINIETOLOGIA DELLA FAUNA MASCHILE di Eleonora Falchi:

La Minietologia della fauna maschile è una raccolta di racconti dove l’ironia è l’ingrediente principale che ci costringe a una lettura piacevole, divertente, a volte spassosa, con uno stile scorrevole e spesso appassionante. Il sorriso non è l’unica reazione che si prova a leggere le storie narrate da Eleonora Falchi: la stimolante riflessione su molti temi dellaContinua a leggere “MINIETOLOGIA DELLA FAUNA MASCHILE di Eleonora Falchi:”

VITA DI UN ORFANO E DI UN PORTIERE

Originally posted on La legenda di Carlo Menzinger:
La scrittura di Erri De Luca ha una certa levità che crea atmosfere quasi magiche. “Il giorno prima della felicità” parla di un ragazzo orfano che cresce assieme al portiere di uno stabile e sembra quasi di essere dalle parti de “L’eleganza del riccio” della Burbery, perché…

Il giorno prima della felicità di Erri de Luca

Romanzo breve, di formazione, una storia di vita. Lo Smilzo – orfano cresciuto in un casolare di una Napoli del dopoguerra – diventa Uomo, scoprendo il complesso mondo degli adulti, con le sue peculiarità, contraddizioni, gioie, ostilità, inganni, paure… Due storie parallele di uguale rilievo, quella del bambino lo Smilzo, voce narrante, e quella diContinua a leggere “Il giorno prima della felicità di Erri de Luca”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito