Manzoni era un bigotto?

Di Massimo Acciai Baggiani La risposta, a mio parere è: “ni”. Se per “bigotto” indichiamo «chi assiduamente e scrupolosamente osserva le pratiche del culto senza afferrarne l’intima essenza religiosa» (Google) o una «persona che ha una religiosità solo esteriore, non riscontrabile nei fatti» (Wikidizionario), certamente Alessandro Manzoni non era un bigotto. Lui ci credeva veramenteContinua a leggere “Manzoni era un bigotto?”

RADICI: LIBRO DI VIAGGIO, TESTIMONIANZA DI VITA CONTADINA E GUIDA TURISTICA

Originally posted on La legenda di Carlo Menzinger:
“Radici”, il libro scritto da Massimo Acciai Baggiani, con la collaborazione di suo cugino Pino Baggiani e le foto di Italo Magnelli, pubblicato da Porto Seguro Editore, è tante cose assieme. Innanzitutto è un libro di viaggio, giacché racconta di una giornata trascorsa assieme dai tre, partendo da…

L’uguaglianza delle ossa di Vincenzo Maria Sacco

Il primo e forse l’unico indizio che faccia capire se vale la pena leggere un libro è LEGGERLO. Se ti appassiona e non riesci a smettere nemmeno per andare in bagno, ma te lo porti dietro, se arrivi alle quattro del mattino anchilosata per aver tenuto la stessa posizione per troppo tempo, allora in tuttaContinua a leggere “L’uguaglianza delle ossa di Vincenzo Maria Sacco”

L’AMORE E L’INDIPENDENZA

Originally posted on La legenda di Carlo Menzinger:
“Lo sguardo e il riso” di Caterina Perrone è una storia d’amore ambientata in un non-tempo passato e in un non-luogo che ricorda l’Italia medievale ma che ha il sapore dei borghi fantasy. Non è comunque né ucronia, né utopia e neppure vero fantasy, ma canto sui…

I RACCONTI DI UNA VITA

Originally posted on La legenda di Carlo Menzinger:
Carlo Menzinger con “A cavallo del tempo” Nella quarta di copertina di “A cavallo del tempo” di Maila Meini, il libro è definito una “breve autobiografia”. Leggendo i primi capitoli mi sono subito chiesto quanto questo fosse vero, dato che quel che mi sono trovato davanti è…

Storia di un cittadino del mondo

Di Massimo Acciai Baggiani Albania. Questa parola mi evoca il ricordo di due persone che ho conosciuto, a distanza di molti anni l’una dall’altra. La prima volta che sentii parlare dell’Albania fu dalla mia vicina di casa, albanese appunto: una bella ragazza di vent’anni (io ne avevo ventiquattro) approdata nell’appartamento di fronte al mio, doveContinua a leggere “Storia di un cittadino del mondo”

Catastrofica fantascienza fiorentina

di Massimo Acciai Baggiani Appena conclusa la saga di Via da Sparta, Carlo Menzinger di Preussenthal ci sorprende ancora con nuove storie fantastiche: ho avuto da poco una copia fresca di stampa di Apocalissi fiorentine e già me lo sono finito in un paio di giorni con la solita soddisfazione che accompagna la lettura deiContinua a leggere “Catastrofica fantascienza fiorentina”

NONNA E NIPOTE TRA SARDEGNA E TOSCANA – Barbara Carraresi

“Del mare soltanto l’eco”, libro d’esordio di Barbara Carraresi, autrice, come me, della scuderia di Porto Seguro, più che un romanzo è il racconto di due vite, di una ragazza e di sua nonna. Le due storie si alternano per poi unirsi presto in una sola. La storia della nonna è, a sua volta, sdoppiata nel presente eContinua a leggere “NONNA E NIPOTE TRA SARDEGNA E TOSCANA – Barbara Carraresi”

UNA TOMBA DEI TEMPI DI GESÙ – Vincenzo Sacco

Ho conosciuto di recente Vincenzo Maria Sacco, cominciando a frequentare come socio la vivace associazione culturale GSF- Gruppo Scrittori Firenze, di cui Sacco era allora presidente (sostituto da Cristina Gatti, in quanto Sacco si occupa ora, come presidente, del Premio La Città sul Ponte). Ho letto il suo romanzo storico “Come sabbia nel deserto”, edito dalla medesima casaContinua a leggere “UNA TOMBA DEI TEMPI DI GESÙ – Vincenzo Sacco”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito