IL SOGNO DEL RAGNO: IL SOGNO DI UN MONDO MIGLIORE – Recensione di Michele Ventrone

“Via da Sparta / Il sogno del ragno” è un’opera di Carlo Menzinger di Preussenthal (2017, Porto Seguro editore). Lo scrittore di Firenze, autore di varie ucronie, ci espone in questo libro storia greca e in particolare quella di Sparta. Si tratta di un’ucronia perfetta per comprendere come il nostro mondo sia, in realtà, moltoContinua a leggere “IL SOGNO DEL RAGNO: IL SOGNO DI UN MONDO MIGLIORE – Recensione di Michele Ventrone”

Antonella Cipriani legge per il GSF di Haruki Murakami “Norvegian Wood – Tokyo Blues”

Ho da poco terminato Norvegian Wood, la proposta mensile del gruppo di lettura, una scelta molto azzeccata e felice. Si tratta diun romanzo giovanile che l’autore scrisse nel 1987  e che lui stesso definì un libro molto personale. Fu  scritto non in Giappone ma durante un viaggio, iniziato a Mikonos (la prima parte) per essereContinua a leggere “Antonella Cipriani legge per il GSF di Haruki Murakami “Norvegian Wood – Tokyo Blues””

Besame mucho, piccolina di Paolo Dapporto – Lettura di Antonella Cipriani

Non è il primo libro che leggo di Paolo Dapporto, scrittore e amico, e come gli altri, Non esistono storie senza importanza e A guardare il cielo, confermo ancora una volta la capacità narrativa di Paolo nel riuscire a trascinare il lettore nelle sue meravigliose storie. I libri di Paolo si leggono tutto d’un fiato,Continua a leggere “Besame mucho, piccolina di Paolo Dapporto – Lettura di Antonella Cipriani”

Recensione di Antonella Cipriani de “Il colibrì” di Sandro Veronesi

Non poteva mancare nel nostro Gruppo di lettura – Una sera…un libro – Il Colibrì di Sandro Veronesi, Premio Strega 2020. Un romanzo che abbraccia in un arco temporale di settant’anni, la vita del protagonista Marco Carrera, uomo, medico oftalmologo, figlio, fratello, padre, marito, amico, amante… che la voce narrante onnisciente ci svela in modoContinua a leggere “Recensione di Antonella Cipriani de “Il colibrì” di Sandro Veronesi”

VITA DI UN ORFANO E DI UN PORTIERE

Originally posted on La legenda di Carlo Menzinger:
La scrittura di Erri De Luca ha una certa levità che crea atmosfere quasi magiche. “Il giorno prima della felicità” parla di un ragazzo orfano che cresce assieme al portiere di uno stabile e sembra quasi di essere dalle parti de “L’eleganza del riccio” della Burbery, perché…

Il giorno prima della felicità di Erri de Luca

Romanzo breve, di formazione, una storia di vita. Lo Smilzo – orfano cresciuto in un casolare di una Napoli del dopoguerra – diventa Uomo, scoprendo il complesso mondo degli adulti, con le sue peculiarità, contraddizioni, gioie, ostilità, inganni, paure… Due storie parallele di uguale rilievo, quella del bambino lo Smilzo, voce narrante, e quella diContinua a leggere “Il giorno prima della felicità di Erri de Luca”

UN LIBRO PER CONOSCERE E RIFLETTERE – TU di PATRICIA GRACE tradotto da ANTONELLA SARTI

Il mio primo consiglio di lettura per il 2020 è “TU” un romanzo storico sulla partecipazione di eserciti volontari maori durante la seconda guerra mondiale in Italia, in aiuto degli alleati.La scrittrice Neo zelandese Patricia Grace, maori da parte di padre prende spunto da un diario del genitore, che aveva fatto parte dell’esercito dei maori volontari,Continua a leggere “UN LIBRO PER CONOSCERE E RIFLETTERE – TU di PATRICIA GRACE tradotto da ANTONELLA SARTI”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito